Ecco gli hotel più belli: Umbria

Umbria: suggerimenti degli insider

Roberta Biagioni Angeli

(Titolare)

La Posta di Confine

Agriturismo

Un luogo di quiete assoluta, dove rilassarsi in un ambiente ricco di storia immerso nella natura, in completo relax. Lontano da tutti i rumori della città per recuperare il massimo benessere a contatto con la natura. (La Posta di Confine) →

Beatrice De Berdt

(Front & back office)

Hotel Vannucci

Hotel 4 Stelle

Adagiata su di una collina a 508 metri sul livello del mare, Città della Pieve permette di esplorare l'Umbria, la Toscana e il Lazio, dominando dall'alto il Lago Trasimeno e la splendida Val di Chiana. (Hotel Vannucci) →

Ginevra Sanminiatelli

(Owner)

Castello di Sismano

Residenze d'Epoca

Ginevra Sanminiatelli

Un magico borgo medievale a pochi chilometri da Todi (Umbria) Silenzio e natura incontaminata offrono un totale relax.A pochi passi dalle suites un ottimo ristorante potrà soddisfare anche i palati più esigenti. Animali benvenuti! (Castello di Sismano) →

Altri

Umbria in breve

Umbria Hotel

Mistica come le imponenti cattedrali, incontaminata come le sorgenti, i parchi e le montagne, festosa come il suono di una musica jazz.

La mistica Umbria: un luogo dove l'arte e la storia sono ancora oggi immerse in un paesaggio vario e ben conservato e autentici splendori si offrono a chi attraversa questa regione. "La prima cura sarà di non avere fretta, di camminare dappertutto molto lentamente e senza meta e osservare tutto quel che i suoi occhi incontreranno". Con queste parole lo scrittore americano Henry James si rivolgeva nell'Ottocento a un viaggiatore che intendesse recarsi in Umbria. Il consiglio dell'autore di "Ritratto di signora" vale ancor oggi per chi si appresta a visitare il cuore verde dell'Italia. A costellarlo, tra un rincorrersi di collinette e dolci declivi, ci sono castelli, pievi, abbazie, borghi medievali. E poi le città, scrigni preziosi di alcuni dei più bei tesori dell'arte italiana.