Ecco gli hotel più belli: Baia di Napoli

  • 1
  • 2
  • 3

Baia di Napoli: suggerimenti degli insider

Cinzia

(Insider)

Cinzia

Storia e leggende del più impressionante ossario d'Italia (Il Cimitero delle Fontanelle) →

Pierluigi D'Armiento

(Proprietario)

Villa dei D'Armiento

Ville

Pierluigi D'Armiento

La Penisola Sorrentina è nota per le sue bellezze paesaggistiche e uno dei panorami più spettacolari si osserva proprio a pochi passi da Villa dei D'Armiento, dall'incantevole e magico "Belvedere Marinella" (Villa dei D'Armiento) →

Manlio Mulé

(Sales & Marketing Manager)

L'Albergo della Regina Isabella

Hotel 5 Stelle Lusso

Ischia, la più grande delle isole partenopee del Golfo di Napoli, a circa 10 miglia dalla costa, è conosciuta come l'Isola Verde per la lussureggiante vegetazione mediterranea o Isola della Buona Salute, per le proprietà delle sue sorgenti (L'Albergo della Regina Isabella) →

SANDRO GUIDA

(HOTEL MANAGER)

Decumani Hotel de Charme

Hotel 3 Stelle

"Ci sono posti che vedi una sola volta e ti basta.......e poi c'è Napoli" cit. John Turturro (Decumani Hotel de Charme) →

Altri

Baia di Napoli in breve

Baia di Napoli Hotel

Vibrante, passionale, unica: è la baia all'ombra del Vesuvio. Terra di antiche tradizioni, tesori archeologici, opere d'arte, isole incantate e un mare da vedere, da esplorare, da vivere.

Da Capo Miseno a Sorrento o viceversa. Nemmeno le colate di cemento che è difficile ignorare sono riuscite a distruggere lo struggente fascino della baia di Napoli. Un'area ricca di secoli di storia illuminata dalla cornice splendente del golfo. La riposata bellezza di Sorrento fra gli agrumeti o il cratere lunare del Vesuvio? Il borgo di Bacoli con le rovine romane delle Cento Camerelle e della Piscina Mirabile o gli splendidi manufatti del Museo del Corallo di Torre del Greco? Il suggestivo viaggio nel tempo che si può fare visitando gli scavi di Pompei o l'affacciarsi alla "fenestra" di Marechiaro cantata da Salvatore Di Giacomo? Fare un elenco o una graduatoria dei luoghi da vedere tra quelli che costellano il golfo di Napoli è difficile, vale invece la pena arrivare qui e farsi trasportare come moderni flaneur.