Ecco gli hotel più belli: Marche

Castel di Luco

Acquasanta Terme

A partire da € 140,00

Hotel Leone

Montelparo

Il Sambuco

Morrovalle

Borgo Storico Seghetti Panichi

Castel di Lama

A partire da € 75,00

Locanda di Villa Torraccia

Pesaro

A partire da € 100,00

Villa Tombolina

Montemaggiore al Metauro

Hotel Excelsior

Pesaro

A partire da € 114,00

Villa Cicchi

Ascoli Piceno - Abbazia di Rosara

A partire da € 150,00

Fattoria Forano

Appignano

Santomaro Sea Loft

Civitanova Marche

A partire da € 90,00

Fiorano

Cossignano

Hotel Villa Pigna

Folignano

A partire da € 40,00

Residenza 100 Torri

Ascoli Piceno

A partire da € 84,00

Idee di viaggio: Marche

Altre idee di viaggio →

Marche: suggerimenti degli insider

Adriana Ligi

(Socio e gestore)

Villa Tombolina

Agriturismo

Adriana Ligi

Natura, colline (Villa Tombolina) →

Roberta Ottavi

(Web Marketing Manager)

Hotel Villa Pigna

Hotel 4 Stelle

Ascoli Piceno si evidenzia con il suo profilo di torri, guglie, cupole e palazzi in una valle creata dai fiumi Tronto e Castellano. Ricchissima di bellezze artistiche e caratterizzata dalla tonalitą del travertino. (Hotel Villa Pigna) →

Anna Passi

(Proprietario)

Relais Villa Giulia

Residenze d'Epoca

Le Marche sono uno dei gioielli di Italia, con dolci colline digradanti su spiagge di sabbia sottile, cime aspre e splendidi centri culturali ed artistici. Accanto a deliziare l'occhio offrono una deliziosa cucina regionale e vini superbi! (Relais Villa Giulia) →

Altri

Marche in breve

Marche Hotel

Intensa e solare, come le sue colline, le sue spiagge. Intima come un verso di Leopardi, suadente come una lirica di Rossini, indimenticabile come l'arte di Raffaello.

La dolcezza delle colline, la ricchezza dell'entroterra e l'armonia delle città della regione "cerniera" dell'Italia. Un paesaggio caratterizzato dalle dolci colline che si ritrovano nei dipinti delle numerose e ricche gallerie della regione. Oltre le città maggiori come Urbino e Ascoli, qui è tutto una successione di stimoli, di scoperte. Fossombrone, Senigallia, Arcevia, Jesi e poi Fabriano, Matelica, San Severo e ancora Osimo, Recanati, Loreto. Cittadelle raggrumate sulle alture come acropoli, città preziose come pezzi d'antiquariato e un paesaggio dove le querce, gli ulivi e i cipressi sembrano ubbidire a un misterioso gusto scenografico più che a interessi agricoli.

Località principali