← Indietro

Bassano e la sua grappa

La Distilleria Nardini di Bassano: un ponte tra passato e futuro.

Bassano e la sua grappa

Bassano è una città veneta che si sviluppa attorno al fiume Brenta e si circonda di verdi colline. La grappa fa parte della storia di Bassano dal momento che questo nome indica un'acquavite di vinaccia esclusivamente prodotta in Italia.
A ottobre, subito dopo la vendemmia, in questa zona si iniziano a distillare le vinacce di uve Doc che provengono dai vitigni del Veneto e del Friuli. Un'attività che in passato veniva attuata a livello familiare in casa, soprattutto nelle campagne.

Una grappa storica

Nel 1779, quando Bassano era ancora un territorio dominato dalla Repubblica di Venezia, Bortolo Nardini decise di acquistare l'osteria che si trovava all'imbocco del ponte sul Brenta.
Una posizione invidiabile perché poteva facilmente procurarsi l'acqua indispensabile alla distillazione e trasportare i propri prodotti verso Venezia. Per questo l'osteria del ponte diventò la prima autentica distilleria moderna in Italia, la "Grapperia Nardini".

Ancora oggi dopo più di 200 anni la Distilleria a vapore Nardini è un'impresa di famiglia che appartiene all'associazione internazionale Les Henokiens e copre un quarto della produzione mondiale di alto livello

Le "bolle" si Fuksas

Una visita a Bassano deve prevedere la sosta all'Antica Grapperia sul Ponte, un locale suggestivo tra i più antichi d'Italia dove tra vecchi boccali e tavoli da osteria si possono degustare ottime grappe bianche.

A poca distanza da questo edificio storico sorge, invece, la struttura avvenieristica delle "Bolle Nardini" inaugurata nel 2004 per celebrare il 225° anniversario dell'azienda.
La famiglia Nardini ha scelto per questo progetto Massimiliano Fuksas, un architetto italiano celebre nel mondo incaricato di rappresentare la grappa come prodotto italiano affacciato al mercato internazionale.

Cristallo, acciaio e ... grappa!

Fuksas ha creato un'opera in cristallo e acciaio che simboleggia la fusione di tradizione e innovazione propria della Distilleria Nardini: un centro di accoglienza dedicato alla volontà di fare cultura sulla grappa e sui distillati. Un grande alambicco formato all'esterno da due bolle trasparenti che accolgono il centro di ricerca e controllo qualità mentre la parte sottoterra comprende un auditorium da un centinaio di posti.

Le "Bolle" sono anche il simbolo dell'impegno sociale e culturale dell'azienda Nardini e nel Novembre 2010 hanno ospitato il convegno internazionale "Benvenuti al Capodanno 2050", una riflessione sullo sviluppo demografico dei prossimi decenni.

Bortolo Nardini
Distilleria d'acquavite
Via Ponte Vecchio 2
Bassano del Grappa (Vicenza)
Tel. +39 0424 227741
www.nardini.it

Gusto

Località principali

Hotel nelle vicinanze

0 m

Hotel Villa del Quar

Pedemonte

A partire da € 240,00

0 m

Hotel De La Ville

Vicenza

A partire da € 58,00

0 m

Villa Michelangelo

Arcugnano

A partire da € 76,00

0 m

Locanda La Scuola

Lusiana

0 m

Villa Abbazia

Follina

A partire da € 194,00

Altri link utili
Veneto
Bassano del Grappa Hotels
Veneto (tutti gli hotel)