← Indietro

Il Natale goloso di Lecce

Fuga gourmet in una delle città più belle della Puglia

Il Natale goloso di Lecce

Il periodo natalizio trasforma il fascino barocco di Lecce in un'esperienza suggestiva e autentica per la presenza di una tradizione ancora forte a partire da quella gastronomica.

In Puglia non è Natale senza "pittule"

I piatti legati alla tradizione natalizia pugliese sono quelli "di magro" della vigilia e quindi un trionfo di pesce e frutti di mare, capitone e baccalà. Le pittule sono frittelle tipiche dei giorni di festa che spesso nei locali vengono servite come antipasto, accompagnate a cozze, cime di rapa, pomodori e dadini di mozzarella. Ricordatevi che sono buone caldissime, ancora meglio se accompagnate da un calice di vino Salice Salentino. A Lecce e in tutto il Salento le pittule parlano di festa e si gustano già a Novembre in occasione di San Martino.

Un indirizzo sicuro dove nella stagione invernale sono proprio le pittule ad aprire le danze in cucina é la Trattoria Le Zie in via Costadura 19 - Lecce Tel. +39 0832 245178.
Un altro locale che punta sulla tipicità dei prodotti e delle ricette é l' Osteria degli Spiriti di via Cesare Battisti 4 - Tel. 0832 246274

Dolcezze e presepi per un Natale tutto da gustare

I dolci sono i grandi protagonisti del Natale in tutto il Salento e per essere sicuri di non perdersi nessuna ghiottoneria bisogna imparare a destreggiarsi tra nomi e ingredienti.
Le cartellate sono spirali di pasta dolce fritte e poi immerse nel vino cotto. La loro forma ricorda una rosa ma la tradizione le associa anche all'aureola di Gesú Bambino. Si possono gustare fragranti mentre si fa shopping natalizio alla Fiera di Santa Lucia o a quella dei Pupi in piazza Sant'Oronzo, due momenti fondamentali del Natale leccese.
La tradizione del presepe è molto sentita in tutto il Salento e a Lecce in particolare dove le statuine vengono create ancora in modo artigianale sia in cartapesta che in terracotta. Proprio in Piazza Sant'Oronzo si può ammirare il presepe allestito ogni anno nell'Anfiteatro romano al centro della piazza.
Il vocabolario dei dolci natalizi continua con i purceddhuzzi, piccole palline fatte con un impasto simile alle cartellate e aromatizzato agli agrumi . Anche queste vengono fritte e poi "confettate" e cioè passate nel miele riscaldato e poi cosparse di zuccherini.

Indirizzi "doc" per i dolci della tradizione

La vocazione dolce di Lecce è confermata dalla presenza di alcune pasticcerie che propongono una vertigine barocca di profumi e sapori legati alle ricette tradizionali: pasticciotti, fruttoni, baci di dama, mostaccioli:

  • Pasticceria Natale via Trinchese 6 - Lecce Tel. +39 0832 256060

A pochi passi da Piazza Sant'Oronzo è il regno del pasticciotto leccese ripieno di crema, un grande classico per fare colazione alla grande purché sia appena sfornato.

  • Pasticceria Franchini via San Lazzaro 36 - Lecce Tel. +39 0832 349383

Oltre ai dolci tipici e alla piccola rosticceria qui si viene per la cotognata artigianale realizzata come una volta. Un'idea speciale anche per un souvenir dolce da portare a casa.

Il pellegrinaggio goloso per il Pesce di Natale

.

Il dolce più caratteristico, però, è il Pesce di Natale fatto con la pasta di mandorle. Attraverso questa golosità facciamo un salto all'indietro nella storia dell'Italia meridionale poiché le sue origini risalgono al '700 ed è considerata un dolce diplomatico che le monache preparavano per farne dono a cardinali, vescovi e personaggi importanti.
E fu proprio la nobile badessa Anna Fumarola del monastero benedettino di San Giovanni Evangelista a Lecce a introdurre l'uso della farcitura del pesce di mandorle con la "faldacchiera", una crema di uova e zucchero.

Sembra incredibile ma ancora oggi il migliore Pesce di Natale lo producono proprio loro, le monache di clausura di questo convento di via delle Benedettine 4, fondato nel 1133 dal normanno Conte Accardo. I veri leccesi conoscono bene questo indirizzo e nei giorni prima di Natale fanno la fila alla porticina laterale del convento, una sorta di pellegrinaggio del gusto e della tradizione.

Se anche voi volete fare questa esperienza prenotate il pesce di Natale all'indirizzo: benedettinelecce@libero.it specificando il giorno in cui verrete a ritirarlo.

Oggi, però la "faldacchiera" è stata eliminata dalle monache per consentire una maggiore durata al dolce ed è stata sostituita da marmellata di pere.

Gusto

Località principali

Hotel nelle vicinanze

0 m

Palazzo De Castro

Squinzano

A partire da € 85,00

0 m

Tenuta Centoporte

Giurdignano

0 m

Furnirussi Tenuta Hotel

Serrano di Carpignano Salentino

A partire da € 189,00

0 m

Patria Palace

Lecce

A partire da € 68,00

0 m

Don Totu

San Cassiano

0 m

Grand Hotel L'Approdo

Santa Maria di Leuca

0 m

Iberotel Apulia

Ugento

0 m

Relais Petrusella

Giuggianello

0 m

La Macchiola

Spongano

Altri link utili
Puglia
Lecce Hotels
Puglia (tutti gli hotel)