← Indietro

Verde regale

Tra i viali e le serre del Parco del Castello di Racconigi in Piemonte.

Verde regale

A mezz'ora da Torino sorge il Castello di Racconigi che fu eletto dai principi di Carignano sede delle "Reali Villeggiature" ed è uno dei gioielli del territorio detto "Terre dei Savoia".
Nel 2010 al Parco del Castello di Racconigi è stato attribuito il titolo di Parco più bello d'Italia nell'ambito dell'ottava edizione di questo premio che vuole valorizzare il patrimonio storico e naturale del territorio italiano.

Dal francese all'inglese

Il parco ha origini nobili come i suoi antichi frequentatori. Nel 1667 fu creato dal celebre André Le Nôtre che progettò i giardini di Versailles e che disegnò davanti al castello un sontuoso giardino alla francese suddiviso in aiuole e parterre.
Il secolo dopo, però, la principessa Giuseppina di Lorena volle trasformare il parco in qualcosa che definiva più "appassionante" e cioè secondo il concetto del giardino inglese romanticamente naturale e selvaggio.

Un parco regale

L'assetto del parco oggi risale alla sistemazione fatta realizzare dal principe Carlo Alberto con un susseguirsi di boschetti, sentieri tortuosi, prati, rovine e ponticelli oltre che un piccolo lago.
La particolarità del parco, però, è anche quella di essere inserito nel territorio circostante tanto da essere frequentato da numerose specie protette tra cui le cicogne che qui nidificano in abbondanza.

Il Parco di Racconigi è sede di numerose manifestazioni tra cui la Biennale di Scultura internazionale e la rassegna floreale Potager Royal

La cascina di Carlo Alberto

Uno dei luoghi da visitare del Parco di Racconigi è sicuramente la Margaria, un'incredibile cascina di mattoni rossi costruita in stile neogotico alla metà dell'800 e affiancata da grandi serre che un secolo fa erano tra le più famose d'Europa.

La Margaria fu voluta dal principe Carlo Alberto come sede di una cascina modello, un centro di sperimentazione agraria ante litteram, mentre le serre accoglievano fiori e piante rari provenienti da tutto il mondo. Oggi si sta varando un progetto per ritrasformare la Margaria in luogo di produzione biologica affiancata da una scuola di perfezionamento in giardini e parchi storici.

Domenica in biblioteca

Parco e castello sono stati il set di numerosi film in costume e oggi è possibile rivivere un po' di questa magia visitando il parco in carrozza. La domenica all'interno della Dacia Russa è attiva la Biblioteca del Parco dove oltre al prestito dei libri è possibile avere anche un plaid per leggere sull'erba.

Parco del Castello di Racconigi
via Morosini, 3
Racconigi (Cuneo)
Tel. +39 0172 84005
www.ilcastellodiracconigi.it

Orari
Da martedì a domenica dalle 10 alle 19.

Natura

Località principali

Hotel nelle vicinanze

0 m

VitaminaM

Torino

A partire da € 76,00

0 m

Chalet Il Capricorno

Sauze d'Oulx

A partire da € 230,00

0 m

Rotarius

Asti

0 m

Borgo Ramezzana

Trino

0 m

Villa Soleil

Colleretto Giacosa

A partire da € 94,00

0 m

Grand Hotel Sitea

Torino

A partire da € 130,00

0 m

Castello di Oviglio

Oviglio

A partire da € 90,00

0 m

Relais di Tenuta Santa Caterina

Grazzano Badoglio

0 m

Casa Isabella

Vaglio Serra

A partire da € 120,00

0 m

Relais San Maurizio

S. Stefano Belbo

A partire da € 315,00

Altri link utili
Piemonte e Valle d'Aosta
Alba Hotels
Torino Hotels
Piemonte e Valle d'Aosta (tutti gli hotel)