← Indietro

Il sentiero di Dürer

Sulle tracce dell'artista Albrecht Dürer attraverso la Val di Cembra.

Il sentiero di Dürer

Nel 1494 l'artista Albrecht Dürer, pittore, incisore e figura chiave del rinascimento tedesco, intraprese un viaggio in Italia per raggiungere Venezia. Secondo l'uso del tempo Dürer affrontò gran parte del percorso a piedi entrando in Italia attraverso il Passo del Brennero con l'intenzione di attraversare la Val d'Adige in direzione sud.

Quando arrivò alla località Laghetti di Egna dovette cambiare sentiero a causa dello straripamento del fiume e prese un percorso alternativo che era già segnato in epoca romana e conosciuto nel medioevo come "Semita Karoli". Seguendo questo sentiero arrivo al Lago Santo e poi fino a Segonzano in Val di Cembra, proseguendo verso Venezia.

Il sentiero dell'artista

Dürer documentò il suo viaggio in Alto Adige con 12 splendidi acquerelli di cui 5 dedicati proprio alla Val di Cembra dove ritrasse anche il Castello di Segonzano in cui soggiornò. Recentemente il percorso è stato sistemato e oggi è possibile ritornare sulle tracce dell'artista seguendo questo Dürerweg.

Tra valli, boschi e villaggi, il sentiero si snoda per 40 km ed è suddiviso in 8 tratti di varia difficoltà per consentire ai viaggiatori di affrontarlo anche parzialmente

Le tappe di Albrecht Dürer

Si parte dal Klösterle di San Floriano a Laghetti di Egna in provincia di Bolzano, un edificio romanico ben conservato che serviva come ospizio per i viandanti. Da non perdere una visita al magnifico centro storico di Egna e alle rovine romane della Domus Mansia.

Si avanza fino al Rio Lauco superando il ponte romano e, una volta arrivati a Pochi di Salorno, si continua attraverso il Passo Sauch fino all'omonimo rifugio. Il sentiero prosegue in parte attraversando un bosco e costeggiando baite suggestive fino al Lago Santo dove è possibile visitare la Chiesetta degli Alpini di Cembra.

Una visita alle piramidi del Trentino

Le ultime tappe attraversano i paesi di Faver e di Cembra circondati da prati e vigneti. Dalle suggestive stradine di Cembra si segue lungo l'antica strada fino a Segonzano, ammirando scorci come il Ponte di Cantilaga che l'artista ritrasse nelle sue opere. Arrivati all'antico borgo si possono visitare le rovine del Castello e poi arrivare alle celebri Piramidi di Segonzano, un pittoresco fenomeno naturale dovuto all'erosione delle acque.

Sentiero Dürer
www.durerweg.it

Natura

Località principali

Hotel nelle vicinanze

0 m

Hotel Garda

Riva Del Garda

0 m

Boutique & Design Hotel ImperialArt

Merano

A partire da € 192,00

0 m

Castel Rundegg

Merano

0 m

Hotel Lido Palace

Riva del Garda

0 m

Hotel Sporting

Selva di Val Gardena

0 m

Hotel Garnì Orsingher

Fier di Primiero

0 m

Biohotel Hermitage

Madonna di Campiglio

Altri link utili
Trentino Alto Adige
Bolzano Hotels
Trento Hotels
Cortaccia Hotels
Trentino Alto Adige (tutti gli hotel)