← Indietro

I vini gioiello di Verona

I grandi vini classici veronesi prodotti dalla famiglia Zeni.

I vini gioiello di Verona

Il vino e la viticoltura sono legati indissolubilmente con la storia e la cultura del Veneto: fin dal Medioevo i ''"vini de Venegia" erano conosciuti anche al di fuori dell'Italia grazie alla fitta rete di commerci intrapresa dalla Repubblica della Serenissima.

Verona e i suoi vini

La provincia più produttiva è quella di Verona e attorno alla zona del Lago di Garda si trovano alcune delle zone vinicole più interessanti della regione. Tra i vini che queste colline producono i fiori all'occhiello sono l'Amarone e il Recioto della Valpolicella che vengono ottenuti dalle uve autoctone Corvina, Molinara e Rondinella lasciate appassire sui tralci per circa tre mesi in modo da rendere gli acini più zuccherini.

L'Amarone viene vinificato in modo da mantenere una nota secca ed è una vera esplosione di aromi speziati e profumi di frutta rossa, mentre il Recioto è a tutti gli effetti un vino dolce.

Interessante è anche il Valpolicella Ripasso ottenuto mettendo a contatto una base di Valpolicella con le vinacce appassite usate per l'Amarone e il Recioto

Ville, ulivi e vigneti

La zona del Valpolicella si trova sulle colline a nord di Verona attraversata da tre torrenti che, dai monti Lessini, scorrono verso l'Adige creando tre valli parallele. Quella che, invece, si trova tra il corso dell'Adige e le rive del lago di Garda è l'area classica del Bardolino e qui gli ulivi contendono ai vigneti il predominio sul paesaggio costellato dalle splendide ville venete.

Gli altri tre gioielli di quel "collier di colline" che impreziosisce il Lago di Garda e il veronese sono la zona del Soave a est di Verona, quella del Custoza nella parte meridionale del lago e il territorio del Lugana che attraversa luoghi come Desenzano e Sirmione fino a Peschiera.

Tradizione di famiglia

La famiglia Zeni da cinque generazioni si dedica con passione alla produzione dei vini classici veronesi. Già all'inizio del 1800 Bartolomeo Zeni trasportava vino, olio e pesce attraverso i paesi che costeggiavano il lago di Garda. Furono i nipoti, però, nel 1870 a decidere di non commerciare solamente il vino ma di produrlo in proprio nell'antico paese di Bardolino.

Oggi gli Zeni si dedicano con lo stesso amore sia alla viticoltura sia all'invecchiamento dei vini che producono e "l'orgoglio di famiglia" è rappresentato dalla bellissima barricaia di 1200 mq interrata a 6 metri di profondità.
L'ingresso della barricaia è destinato all'accoglienza dei visitatori ed è stato decorato a trompe l'oeil con affreschi che lo trasformano in un vero "Tempio di Bacco".

Il mondo del vino Zeni

Sulla collina di fronte a Bardolino, all'interno delle Cantine Zeni, è stato creato anche un Museo del Vino suddiviso in aree tematiche dedicate ai diversi aspetti del mondo vinicolo.

La decisione della famiglia Zeni di realizzare la propria attività anche attraverso iniziative che promuovano la cultura e la conoscenza del vino ha portato alla creazione anche di una Vinoteca dove è possibile degustare tutti i prodotti della cantina: Valpolicella, Bardolino, Amarone, Recioto e Ripasso come vini rossi, Bianco di Custoza, Soave e Lugana come vini bianchi.

Cantina Fratelli Zeni
via Costabella, 9
Bardolino (Verona)
Tel: +39 045 721 00 22
www.zeni.it

Gusto

Località principali

Hotel nelle vicinanze

0 m

Villa d'Acquarone

San Martino Buon Albergo

0 m

Boffenigo Small & Beautiful Hotel

Garda - Costermano

0 m

Hotel Principe di Lazise

Lazise, Lago di Garda

A partire da € 99,00

0 m

Tenuta La Pergola

Bardolino

0 m

Hotel Regina Adelaide

Garda

A partire da € 98,00

0 m

Byblos Art Hotel Villa Amistà

Corrubbio di Negarine

A partire da € 200,00

0 m

Locanda San Verolo

Costermano

0 m

Prati Palai

Bardolino

0 m

Relais Corte Guastalla

Sona Verona

Altri link utili
Veneto
Verona Hotels
Peschiera del Garda Hotels
Veneto (tutti gli hotel)