← Indietro

Genova e il Mediterraneo

Genova racconta in una mostra il Mediterraneo da Courbet a Matisse.

Genova e il Mediterraneo

La Biennale del Mediterraneo inaugurata a Genova nella sua prima edizione il 29 ottobre 2010 ha coinvolto la città ligure in una serie di eventi che hanno come tema centrale il Mediterraneo come elemento storico, politico e simbolico che oggi sta catalizzando un forte interesse a livello europeo. Genova assume il ruolo di protagonista come capitale del Mediterraneo grazie alla sua posizione strategica di cardine tra Nord e Sud.

Il Palazzo Ducale è la sede dell'evento più significativo di questa stagione ospitando la mostra "Mediterraneo. Da Coubet a Monet a Matisse" curata da Marco Goldin e Linea d'Ombra. Il tema della mostra viene esplorato partendo dal classicismo settecentesco di Robert e Vernet fino al realismo di Courbet e Corot. Seguono le opere fondamentali degli impressionisti come Cezanne, Monet e Renoir fino alle visioni rivoluzionarie di Van Gogh, Munch, Matisse, Braque, Bonnard. Ottanta opere provenienti dai principali musei del mondo e due secoli di storia che hanno completamente cambiato il senso della pittura accomunati dalla fascinazione per questa distesa d'acqua che diventa un concentrato di luce e colore continuamente cangianti.

Prima di Vernet e Robert il Mediterraneo veniva solitamente associato all'antichità classica e in questo contesto era rappresentato nel segno dell'antico. Dipingere il mare è stato un'aspirazione e un desiderio per una moltitudine di pittori del XIX secolo. Al nord il mare e le sue onde avevano ispirato le visioni oniriche di Friedrich o le tumultuose tempeste di Turner, mentre più a sud le coste mediterranee, soprattutto quelle francesi, divennero un polo di attrazione per quei pittori che lavoravano su luce e colore con modalità totalmente nuove.

Dal 2 ottobre 2010 al 1 maggio 2011 Genova propone anche la mostra "Mediterraneo fantastico. Mediterraneo da Museo", un nuovo itinerario attraverso alcune opere della Galleria d'Arte moderna di Genova ospitata a Villa Saluzzo e le Raccolte Frugone della Villa Grimaldi Fassio, due tra le realtà museali più stimolanti della città inserite nella splendida cornice paesaggistica dei parchi di Nervi. La mostra diventa un viaggio estetico tra onde e porticcioli, chiari di luna, corsari e battute di pesca interpretati da artisti tra '800 e '900.

Dal 9 settembre 2010 al 18 maggio 2011 il Palazzo Ducale di Genova è anche la sede della seconda edizione di "Mediterranea Voci dalle sponde", la rassegna organizzata dalla Fondazione della Cultura come momento di incontro fra artisti, scrittori e musicisti provenienti dalle sponde del Mediterraneo. Tra i partecipanti, gli scrittori Orhan Pamuk e David Grossman pronti a confrontarsi su cultura e culture, identità e differenze nel grande scenario del Mediterraneo di oggi.

Mediterraneo. Da Coubet a Monet a Matisse
Palazzo Ducale Appartamento del Doge
Piazza Matteotti, 9
Genova
www.palazzoducale.genova.it

27 novembre 2010 - 1 maggio 2011

Arte

Località principali

Hotel nelle vicinanze

0 m

Imperiale Palace Hotel

Santa Margherita Ligure

0 m

Vis à Vis

Sestri Levante

A partire da € 1.000,00

0 m

Grand Hotel Miramare

S. Margherita Ligure

A partire da € 165,00

0 m

Hotel Miramare

Sestri Levante

A partire da € 124,00

0 m

Villa Edera

Moneglia

Altri link utili
Liguria
Genova Hotels
Liguria (tutti gli hotel)