← Indietro

Bolzano, bellezza del nord

Tante buone ragioni per visitare Bolzano al di là dei Mercatini di Natale.

Bolzano, bellezza del nord

Chi l'ha detto che Bolzano è una meta ideale solo per il periodo di Natale? Ecco cinque buone ragioni per concedersi almeno un weekend nel capoluogo più nordico d'Italia.

Visitare l'uomo venuto dal ghiaccio

L'ospite d'onore del Museo Archeologico di Bolzano è più antico della piramide di Cheope e dei massi di Stonehenge. Si tratta di Otzi, detto anche The Iceman. La mummia di questo uomo primitivo vissuto 5000 anni fa è stata trovata nel 1991 tra i ghiacci della Val Senales in un incredibile stato di conservazione. Oggi Otzi è diventato un'autentica star per grandi e piccini tanto che i visitatori del museo sono disposti a sfilare uno alla volta davanti alla lastra di vetro che consente di sbirciare all'interno della camera di ghiaccio dove è custodito. Il museo ha creato un interessante percorso dedicato al periodo preistorico a cui risale Otzi.

Girare in libertà con le Mobil Card

Scoprire Bolzano e i tesori dell'Alto Adige è più facile con le speciali card che facilitano gli itinerari dei viaggiatori. La Mobil Card permette di utilizzare tutti i mezzi pubblici del Trasporto Integrato Alto Adige ed è disponibile per 1, 3 o 7 giorni. Per chi è interessato alla ricchezza culturale del territorio c'è La MuseuMobil Card che permette di utilizzare tutti i mezzi pubblici e in più dà diritto a una visita in 80 musei della regione.

Fare shopping tra artigianato e delicatessen

Bolzano gratifica i viaggiatori in cerca di idee speciali con alcuni indirizzi doc dove acquistare il meglio che offre il territorio.
Vale una visita anche solo per i soffitti a cassettoni il negozio dell'Antica Cappelleria Rizzoli in Via Portici 60 che vende i tradizionali cappelli tirolesi in feltro e le pantofole fatte a mano in lana cotta e caucciù.
Sembra una galleria d'arte il negozio di giocattoli Brunner di via Portici 33, paradiso dei collezionisti di trenini e degli amanti degli orsetti Steiff.

Chi vuole acquistare speck, salumi e prodotti tipici come il salame di agnello deve andare alla macelleria Gruenberger in via Vittorio Veneto 8, gestita in famiglia da ben 4 generazioni. Altri indirizzi li trovate nella nostra guida allo speck in Alto Adige

Da Oberrauch Zitt in via Portici 67 il loden è una cosa molto seria. Provare per credere.
E se si viene presi da un'irrefrenabile voglia di torta Sacher in Piazza Walhter c'è l'unico Sacher Shop autorizzato in Italia. Altrimenti, si può andare alla pasticceria Streitberger (via del Museo 15) per delizie di ogni tipo a base di mele oppure i classici biscotti "zelten".

Incantarsi davanti ai capolavori del gotico

Gli animi sensibili ai capolavori d'arte non possono perdersi una visita a due luoghi dove lo stile gotico dà il meglio di se in versione sacra oppure profana
Il Duomo di Bolzano in Piazza Walther che rappresenta una fusione perfetta tra spirito nordico e stile rinascimentale. Soffermatevi sulla "Porticina del Vino" e sul pulpito scolpito.
Castel Roncolo è un "maniero illustrato" perché ospita il più grande ciclo di affreschi profani del medioevo. Le storie di Tristano e Isotta, di Re Artù e dei suoi cavalieri affollano le pareti dei saloni con il loro trionfo di colori. Il castello si può raggiungere a piedi o sulla pista ciclabile con il sentiero Lungotalvera oppure con lo shuttle da Piazza Walhter.

Mangiare, bere, degustare

Per un'immersione totale nella tradizione più rigorosa l'indirizzo giusto è Vogele in via Goethe 3. Qui si trovava una locanda già alla fine del 1200 e oggi si può cenare nella stube a lume di candela oppure nella sala in stile Biedermaier. Da provare alcuni grandi classici come i canederli o Knödel, i tradizionali gnocchi di carne e o verdure serviti al burro o in brodo, oppure gli strangolapreti che sono gnocchi di pane raffermo e spinaci.

Uno stile più trendy e moderno è quello di Zu Kaiserkron in piazza della Mostra, aperto in un ex-studio fotografico e specializzato in piatti della tradizione reinterpretati in chiave contemporanea.

Un paradiso per gli amanti della birra e dell'atmosfera calorosa e informale è Hopfen & Co in piazza delle Erbe 17. Si tratta di uno dei più vecchi caffè della città trasformato in osteria-birreria dove degustare la favolosa Bozner preparata secondo il "requisito di purezza" stabilito nel 1516.

Itinerari

Località principali

Hotel nelle vicinanze

0 m

Chalet Grumer Suites&Spa

Soprabolzano

A partire da € 259,00

0 m

Zenana Boutique Hotel

San Candido

0 m

Castel Rundegg

Merano

A partire da € 96,00

0 m

Monroc Hotel

Commezzadura

0 m

Boutique Hotel Miramonti

Avelengo Merano

A partire da € 212,00

0 m

Boutique & Design Hotel ImperialArt

Merano

A partire da € 116,00

0 m

Hotel Sporting

Selva di Val Gardena

A partire da € 380,00

Altri link utili
Trentino Alto Adige
Bolzano Hotels
Trentino Alto Adige (tutti gli hotel)